Call us toll free:
Top notch Multipurpose WordPress Theme!
Apr
13

_Radici di cent’anni. Nerello Mascalese_

“Le nostre radici sprofondano e stanno a sedimentare per tanto. Prima di tutto esse viaggiano, vanno anche molto lontano, come quelle degli alberi che si propagano a distanze insospettabili. Le radici sono voci, innanzitutto, cifra arcaica e moderna al tempo stesso. Sono voci sacre, come quelle dei poemi epici, sacre come quelle dei nostri maestri, a cominciare da Socrate, radice del pensiero occidentale, che non sapeva nulla e che non scrisse nulla. E saremo noi stessi queste voci nella entropia comunicativa dei nostri giorni, ma lo saremo per forza, con lo stesso smarrimento di chi cerca ancora il padre e la madre, le nostre radici prime, le propaggini strappate e ricomposte della nostra stessa vicenda intima”
Rosalba De Filippis, scrittrice e docente

“In Italia si aggirano silenziosi veri e propri cercatori d’alberi: guardano, annuiscono, misurano, documentano, fotografano, tracciano, pensano, catalogano. Sognano e realizzano nuovi strumenti  per amare il paese, tracciano nuovi percorsi botanici che illuminano il paesaggio: avvicinano il passato al futuro. Trasformano le nostre città popolate dalla specie Homo oeconomicus  in spazi abitati e attraversati da  nuovi Homo e Phoemina radix”.

Tiziano Fratus, autore  de Il sussurro degli alberi

Apr
10

“Strappo alla regola…filetto di maiale sfumato con Tenuta Di Fessina Etna Bianco ERSE 2012…”
Foto di Giorgio Mario Stucchi

Apr
10

di graditi doni e vulcaniche liasons.

falerno del massico, etichetta bronzo, vendemmia 2010. masseria felicia. aglianico e piedirosso.#vinitaly2014
presto la gola al vino ai piedi dell’etna.
grazie di cuore a maria felicia! 

…il vino antico, perdendo la dolcezza, acquista quella forza piena di austerità, l’amaritudine. Inger mi calices amariores.

…che offrì la faccia al vento 
la gola al vino e mai un pensiero 
non al denaro, non all’amore né al cielo. 

Fabrizio De André

_Felicia e … Tenuta Di Fessina …da vulcano a vulcano  grazie arrivato a casa sano e salvo _

Maria Felicia Brini ph

Apr
04

_Il bacio della luna all’Etna, Turi Caggegi ph_

I was made for loving you

Apr
03

Il grande vecchio, Nerello Mascalese.

Le piante, riversi animali immobili, simili agli uomini e agli animali (Platone)

“Mitologie vegetali nascenti di quell’oscuro enigma (Tasso) della natura, sensibile alle corrispondenze cosmiche, alle attrazioni simpatiche, alle signaturae che potevano svelare le affinità segrete tra le piante e gli astri. I ‘miracoli delle piante’ e i loro arcani giacevano sepolti in un universo di segnali muti il cui senso era difficile captare razionalmente ma che costituivano tuttavia un corpus prezioso di simboli da interpretare e da riportare al morale e all’umano”.

Le officine dei sensi, Piero Camporesi

“Simili agli uomini e agli animali, le piante, ‘riversi animali immobili’, hanno ‘bocca, nervi, vene, cuoio, ossa, midolle, vesti, corna, e fan figli per non morire del tutto”.

Campanella, Del senso delle cose e della magia

Nozze d’oro. In coppia da cinquant’anni. Nerello Mascalese. 

“…s’amano insieme e l’affezione loro si conosce mediante le radici, perché se ben son piantati l’uno discosto dall’altro, nondimeno le si vanno a trovare, s’abbracciano amorosamente insieme ed essendo piantati da presso si danno grazia l’un l’altro”

Gaudenzio Merola, Nuova selva di varia lettione, divisa in cinque libri. Tradotta di latino in lingua italiana, Venezia, Gio. Andrea Valvassori detto Guadagnino, 1559

Apr
03

_Turi Caggegi ph, Etna_

Apr
03

_Turi, appassionato patron dell’Osteria Nero d’Avola_
Il futuro del pesce  è made in Taormina!  😉


Carissimi,
vi facciamo i nostri migliori auguri per una stagione che raccolga soddisfazione da ogni angolo del foodie-world!
Forti abbracci, continuate così.
:Silvia:

L’Osteria Nero D’Avola, Piazza San Domenico 2b a Taormina – telefono 0942-628874/ 3394010863 – dal 1 aprile riapre a pranzo e cena per la stagione 2014. Il giorno di chiusura sarà lunedì da Aprile a Giugno, mentre da Luglio in poi Nero d’Avola sarà aperta  tutti i giorni.

Apr
01

 

Alcuni indirizzi ai quali reperire i  nostri vini di Tenuta di Fessina nelle Marche, grazie alla distribuzione Biagioli Vini:

Enoteca Biagioli
Via G. Gabrielli 30/a 61032 FANO tel. 0721.803642

Ristorante Enoteca Posillipo
VIA DELL’ORIZZONTE 1 GABICCE MARE tel. 0541/953373

www.enoteca-posillipo.com

KURSAAL Enoteca
VIA MERCANTINI, 68 63100 ASCOLI PICENO tel. 0736/253140

www.enotecakursaal.it

Apr
01

Storica tappa degli amanti della fugàssa, la ghiotta focaccia alla genovese, la Focacceria posta dietro la Manuelina di Recco (SV) ha ospitato oggi l’annuale banco d’assaggio organizzato da I vini del sole, distribuzione ligure nel cui portafoglio compare anche Tenuta di Fessina con tutta la linea di produzione.

Tanti i partecipanti a questa bella manifestazione, le cui entrate sono state devolute ad Emergency.

Una pregiata selezione di Castelmagno e diverse altre delizie hanno accompagnato la degustazione dei vini provenienti da tutta Italia durante l’intera giornata.

Un grande grazie a Enrico Cresta, titolare de I vini del Sole, e a Elisabetta per la splendida accoglienza e l’appassionata promozione dell’Etna.

Mar
28

Alle porte del Vinitaly, il neonato ERSE Bianco 2012 ci regala già belle soddisfazioni: il nostro Carricante d’entrata, Etna DOC Bianco, è stato annoverato nella classifica dei top 50 Best Price istituita dalla Gazzetta dello Sport e da Luca Gardini!

In occasione del Vinitaly, la ‘rosa’, insieme a Luca Gardini, organizza #Pop Wine. Un evento/premiazione che si svolgerà mercoledì 9 aprile presso la sala Tulipano del Palazzo dei Congressi all’interno della fiera veronese, dalle ore 10.30 alle 13.30.

La produzione di Erse Bianco ci riconduce finalmente alle origini del nostro progetto di Tenuta di Fessina, ossia verificare le potenzialità della Montagna di Fuoco. Erse Bianco è infatti prodotto da Carricante (80%), Minnella e Catarratto, vitigni indigeni coltivati a Santa Maria di Licodìa (dove nasce anche il nostro cru A’ Puddara) e Milo (da dove cresce l’Etna DOC Bianco Superiore Il Musmeci 2012, da alberelli centenari). Erse Bianco è un vino realizzato in acciaio, espressione del vitigno bianco principe di queste terre, il Carricante, gregario di lusso del Nerello Mascalese nell’uvaggio dell’Etna DOC ed oggi fortemente rivalutato per le doti di freschezza e mineralità.

La nuova annata di ERSE Bianco, la vendemmia 2013, sarà disponibile da giugno 2014.